Ruspe sui campi rom? L’ultima “sparata” di Salvini

ruspe sui campi romMatteo Salvini con le ruspe sui campi rom: questa è l’ultima battaglia che l’ormai onnipresente personaggio televisivo (sia che sia lui o la versione parodizzata di Maurizio Crozza nel suo programma su La7) e leader della Lega Nord tenta di condurre con ruspe e soluzioni non ortodosse, anche a costo di “far offendere” la presidente(ssa) della Camera, Laura Boldrini.

È innegabile che l’intervista alle ragazzine Rom di 13 e 15 anni, mandata in onda a Mattino 5 in presenza dello stesso Salvini, abbia fatto indignare molti italiani che magari hanno subito dei furti sui mezzi pubblici proprio ad opera di ragazzi come quelli intervistati, ma dall’altro lato questa non è l’unica realtà. Come già detto in passato, infatti, i campi nomadi non sono il solo luogo in cui vivono i rom e non tutti vivono di soli furti o violenza.

Un altra cosa importante da ricordare, perché Salvini come molti italiani avrà probabilmente la memoria corta, è che i campi nomadi sono stati finanziati non molti anni fa anche da Roberto Maroni, all’epoca ministro dell’Interno e ancora uno dei principali volti della Lega Nord (per saperne di più leggere l’articolo de La Stampa su Maroni e i campi rom).

Facile fare questo tipo di politica cercando di far colpo sulla gente con i toni sopra le righe di Salvini, il cui scopo è principalmente far parlare di sé e racimolare voti sulla “paura” della gente e dando la colpa ai governi precedenti che non hanno saputo risolvere il “problema rom” in passato, quando probabilmente nemmeno un governo guidato dallo stesso Salvini saprebbe fare qualcosa. Facile parlare di ruspe su campi nomadi e centri sociali e alzare i forconi contro lo straniero quando il vero problema in Italia è la sua classe politica (Lega inclusa) che non riuscirà mai a risolvere nulla.

Ruspe sui campi rom? Perché stiamo ancora ad ascoltarlo? E i maiali che ne pensano?

salvini contro i campi rom

Foto: http://www.giornalettismo.com/wp-content/uploads/2015/04/matteo-salvini-campi-rom.jpg

http://www.lettera43.it/upload/images/04_2015/l43-matteo-salvini-maiale-150402191642_medium.jpg

Antonello Ciccarello
Nato e cresciuto in Sicilia, ho avuto da sempre il pallino della scrittura. Laureato nel 2012 in ‘Giornalismo per Uffici Stampa’ presso l’Università degli studi di Palermo e nel 2014 in ‘Giornalismo e Cultura Editoriale’ presso l’Università degli studi di Parma, durante la mia carriera universitaria ho collaborato con alcune testate a taglio generico. Ho deciso di creare questo blog per condividere con il popolo del web i miei pensieri e, anche se non tutti li troveranno condivisibili, spero che queste pagine possano essere uno spunto di riflessione sul mondo e (non solo) sulle sue brutture.
Please follow and like us:
20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *