Addio a Leonard Nimoy, Mr. Spock di Star Trek

Leonard NimoyLeonard Nimoy, il “vulcaniano” Mr. Spock della serie tv “Star Trek” in onda negli anni ’60, è morto nella sua casa di Bel Air, Los Angeles all’età di 83 anni, a causa dell’aggravarsi di una malattia ai polmoni che lo teneva ormai da tempo in ospedale. L’attore aveva acquisito popolarità anche grazie ai film seguiti alla serie e, negli ultimi tempi, era tornato a vestire i panni di Spock per Star Trek di J.J. Abrams, nel 2009 e nel 2013, in cui aveva interpretato il vecchio vulcaniano che incontrava un giovane se stesso, interpretato da Zachary Quinto.

Leonard Nimoy è stato un personaggio poliedrico: oltre alla sua carriera di attore, si era cimentato anche come regista, sceneggiatore, produttore e, fuori dal cinema, come scrittore, poeta, musicista e fotografo. La sua figura però rimane indissolubilmente legata a Star Trek, divenendo nel tempo un simbolo della cultura nerd. Tra le apparizioni più popolari di Nimoy, nei panni di se stesso (e non):
nei Simpson, popolare serie ideata da Matt Groening

video: AlGore

… e naturalmente nell’altrettanto fortunata serie The Big Bang Theory (in questo particolare episodio non compare, ma presta la sua voce per l’action figure di Mr. Spock.

video:Akshayk26’s channel

Live long and prosper Spock!

 

Fonte: http://www.phrases.org.uk/images/spock.jpg

Antonello Ciccarello
Nato e cresciuto in Sicilia, ho avuto da sempre il pallino della scrittura. Laureato nel 2012 in ‘Giornalismo per Uffici Stampa’ presso l’Università degli studi di Palermo e nel 2014 in ‘Giornalismo e Cultura Editoriale’ presso l’Università degli studi di Parma, durante la mia carriera universitaria ho collaborato con alcune testate a taglio generico. Ho deciso di creare questo blog per condividere con il popolo del web i miei pensieri e, anche se non tutti li troveranno condivisibili, spero che queste pagine possano essere uno spunto di riflessione sul mondo e (non solo) sulle sue brutture.
Please follow and like us:
20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *